Cos'è il Walkexercise?

In cosa consiste questa novità?! Altro non è che una camminata in salita su tapis roulant meccanico, che agisce direttamente sulla propriocezione, il meccanismo che regola l'equilibrio e la percezione del movimento. Ciò comporta un aumento della coordinazione, dei riflessi e di tutto l'equilibrio corporeo.
L'inclinazione dell'attrezzo è di 10°, così da alleviare il carico della colonna vertebrale. E tre sono le intensità fra cui poter scegliere: high, middle, low. La disciplina si presta ad essere impiegata per agonismo, riabilitazione, biathlon, triathlon o circuito, coadiuvati anche da piccoli e grandi attrezzi (pesetti, elastici, bike, rowing, pump, step).



 

                                                       




Quali sono i suoi vantaggi?
Sono sufficienti 45 minuti 3 giorni a settimana per avere risultati incoraggianti: aumento di tonicità e forza muscolare, grazie all'intensa contrazione muscolare cui questa attività vi sottopone, e progressivo dimagrimento, grazie all'aumento del consumo energetico che induce nell’organismo.
Notevole l'azione del walkexercise a livello di benessere psico-fisico: consente il rilascio di neurotrasmettitori come la serotonina, che agisce sul cervello, migliorando l'umore, il sonno, la sessualità ed aumentando la sensazione di benessere generale.
Questo allenamento favorisce anche l'aumento di produzione dell'ormone della crescita GH, che a sua volta consente una più rapida rigenerazione delle fibre muscolari.
Il sangue durante l'esercizio raggiunge i capillari fino a 50 volte al secondo, con i benefici effetti di riattivare la circolazione, irrorare maggiormente le cellule e favorire l'espulsione della tossine. Con benefiche - quanto agognate! - ripercussioni sulla prevenzione e cura della cellulite.
Precauzioni
Importante, prima di dedicarsi al walkexercise, sottoporsi ad adeguata visita medica. Si raccomanda particolare attenzione in caso di malattie cardiovascolari, gravidanza, epilessia, ferite fresche in seguito ad operazioni o interventi chirurgici, forte emicrania. Sarà in ogni caso il vostro medico a segnalarvi eventuali situazioni delicate.

Il walkexercise si sta già diffondendo rapidamente, raccogliendo entusiasmi e consensi!
E voi cosa aspettate a cimentarvi?!